Azioni di Energia Rinnovabile 2021 da Comprare per Investire e Tenere sott’Occhio

In questo ultimo periodo si sente molto parlare di ecologia, ma come stiamo messi a livello finanziario? Conviene comprare azioni di energia rinnovabile per investire in questo settore in crescita?
E’ un’impresa sicuramente difficile, ma è possibile.
Il mondo ha bisogno di energie rinnovabili per soppiantare quelle a base di carbone e petrolio  e per una questione non solo ambientale, ma geopolitica. Si pensi che la Saudi Aramco ( proprietà della corona saudita)  ha utili annuali superiori a 100 miliardi di $, cioè la somma degli gli utili di Apple, Google ed Exxon messi insieme.
Quindi non si tratta solo di lasciare un pianeta vivibile ai Nostri discendenti, ma anche di disinnescare l’arma di ricatto dell’islamismo waabita nei confronti del mondo libero.
E’ per questo che nei prossimi anni un ruolo cruciale nei più grandi mercati azionari verrà giocato dalle nuove energie alternative, pronte a quotarsi in borsa, per un valore approssimativo di un miliardo di miliardi di euro.

Energia rinnovabile e pulita: un settore in crescita nei mercati finanziari su cui investire

Molte compagnie stanno già concentrando i loro sforzi sull’energia alternativa, per sensibilizzare i consumatori e portare il mondo verso un futuro più pulito. Non solo un messaggio ambientalista, ma un occhio attento ai bisogni e alle esigenze che negli ultimi anni sempre più si fanno sentire. Se si sceglie di investire in fonti rinnovabili e pulite è inoltre perchè si considera questo un settore in forte crescita.

Un fondo comune di investimento nel settore green permette di acquistare un portafoglio azionario diversificato, quindi, con rischi ridotti. Differenziazione che sarà necessaria in ogni caso, poiché chi opera nel settore dell’energia rinnovabile può essere una piccola impresa, una start-up o una grande società nazionale di distribuzione.

Dopo aver fatto registrare un record negativo nel 2016, nel 2018 il multisettore dell’energia rinnovabile e alternativa è tornato a crescere, sviluppandosi in modo sempre più diramato. La concentrazione è aumentata nel campo del fotovoltaico, mentre aprono nuovi impianti e compaiono operatori in materia di storage, di trasformazione digitale e di Internet of things (sistemi di domotica o assistenti per l’ambiente domestico).

Secondo un report dell’International Energy Agency, infatti, entro il 2023 le fonti rinnovabili saranno sempre più protagoniste del mercato mondiale. Questo specialmente nel settore elettrico, che arriverà a coprire quasi il 30% del fabbisogno, mentre la restante percentuale sarà coperta da energie derivanti da sole, acqua, vento e biocarburanti.